Stefan

Da settembre 2020, Ad Pacem sostiene finanziariamente Stefan nei suoi studi teologici.

Stefan è nato a Donetsk nel 2002; è il terzo figlio di una famiglia greco-cattolica di sette figli. Stefan ha studiato alla scuola di Donetsk fino al 2015. Nel suo tempo libero, gli piaceva giocare a calcio con i suoi amici e imparare a suonare il violino.

Con l’inizio della guerra, la comunità greco-cattolica di Donetsk è perseguitata, il che significa che non possono più riunirsi liberamente e l’appartenenza a questa chiesa può portare all’arresto. La famiglia di Stefan si è trasferita nell’Ucraina occidentale. Stefan si è diplomato in un liceo cristiano e si è sentito chiamato al sacerdozio. Ha fatto un anno di preparazione al seminario di Lviv. Dopo di che decide di studiare teologia. La metà dei costi dei suoi studi sono coperti dalla diocesi, ma i costi rimanenti sono troppo alti per questa grande famiglia che sta iniziando una seconda vita e nella quale il padre è l’unico ad avere un lavoro.

Da settembre 2020, Ad Pacem sostiene Stefan con 500€ per ogni anno di studi.

Nella sua lettera del settembre 2020, Stefan scrive: “Ringrazio sinceramente e prego per tutti i miei benefattori di Ad Pacem per questo aiuto che mi permette di studiare in seminario.”